PHYTO S'IMPEGNA

PHYTOCOLOR SENSITIVE NON CONTIENE PARAFENILENDIAMMINA (PDD)

Questo colorante conosciuto per essere molto allergizzante è sostituito da un'associazione di altri coloranti di pari efficacia per ottenere le nuance più scure ma con potenziale allergizzante inferiore. Nonostante ciò, la possibilità di una reazione crociata non può essere esclusa.
L'assenza di PDD non garantisce, quindi, che persone sensibili o allergiche a questa sostanza non abbiano reazioni utilizzando Phytocolor Sensitive.


PHYTOCOLOR SENSITIVE NON CONTIENE RESORCINA.

Considerata irritante e sensibilizzante per la pelle, per gli occhi e per le vie respiratorie, la resorcina non è presente nella formulazione di Phytocolor Sensitive ed è sostituita da altri coloranti con un potenziale allergizzante inferiore. Questo però non esclude il rischio di reazioni allergiche per persone sensibili e reattive a questa sostanza.


POSSO FARE LA COLORAZIONE SE SONO IN GRAVIDANZA, IN ALLATTAMENTO, STO FACENDO TERAPIE MEDICHE O LA CHEMIOTERAPIA?

Non ci sono controindicazioni conosciute per l'utilizzo di tinte permanenti in gravidanza, allattamento o durante terapie mediche o chemioterapiche. Ti consigliamo comunque di fare riferimento al tuo ginecologo/medico curante, perché ogni caso è particolare.

Il test di sensibilità cutanea non deve essere "saltato" per alcun motivo!

Perché fare il test di sensibilità prima di ogni colorazione?

Si può diventare allergici a qualsiasi sostanza contenuta nei prodotti, anche a un prodotto formulato appositamente per minimizzarne il rischio, o addirittura un prodotto già precedentemente utilizzato senza aver avuto nessun problema. Questo perché si possono sviluppare delle reazioni crociate tra una colorazione permanente ed altri prodotti o sostanze.


Come eseguire il test?

Aiutandosi con un cotton fioc, applicare un sottile strato di crema colorante (prima di miscelarla al latte rivelatore), nell'incavo interno del gomito o dietro l'orecchio. Ripetere l'applicazione 2 o 3 volte, lasciando asciugare il prodotto nell'intervallo di tempo. Aspettare 48 ore senza risciacquare. Se durante questo periodo si riscontrano reazioni anomale come arrossamenti, pruriti o gonfiore, non applicare la colorazione. In caso di dubbio, consultare un medico.